3 suggerimenti utili per la tua auto

Gli sbalzi di stagione possono essere momenti piuttosto duri per la tua auto, specialmente se passi da basse temperature a climi torridi: il calore può distruggere le batterie e stressare il sistema di raffreddamento e le gomme. E, dunque, per precauzione, sarebbe opportuno compiere dei periodici controlli proprio a tali componenti del veicolo, testandoli con frequenza per evitare guasti e problemi dell’auto.

Durata della batteria

Il calore eccessivo e il sovraccarico riducono la durata di una batteria. D’altronde, è noto che il calore provoca l’evaporazione del fluido della batteria, che poi è in grado di danneggiare la struttura interna di tale componente. Un elemento malfunzionante del sistema di carica, solitamente il regolatore di tensione, consente una velocità di carica troppo elevata, che alla fine può purtroppo giocare un ruolo negativo sulla batteria.

Per ottenere il massimo della durata di vita di una batteria, è raccomandabile far controllare l’impianto elettrico per assicurarsi che stia lavorando alla corretta velocità di carica. Se la batteria della tua auto è del tipo che deve essere “rabboccata”, controllatela spesso, soprattutto se fa caldo, e fate aggiungete acqua distillata se necessario.

Tenere infine pulita la parte superiore della batteria. La sporcizia può diventare un conduttore che è in grado di scaricare la carica della batteria. Se la corrosione si accumula sui terminali della batteria, diventa un isolante e inibisce il flusso di corrente.

Sistema di raffreddamento

Il sistema di raffreddamento lavora di più alle alte temperature per evitare il surriscaldamento del motore. Per mantenere l’impianto di raffreddamento funzionante in modo efficace, la miscela di liquido refrigerante e acqua distillata per il radiatore di un veicolo dovrebbe essere di 50:50.

Come promemoria, non aprite mai il tappo di un radiatore caldo quando si controlla il livello del liquido refrigerante nel serbatoio. Come regola generale, il liquido refrigerante dovrebbe essere cambiato annualmente sulla maggior parte dei veicoli. In questo modo il sistema di raffreddamento rimane fresco e pulito all’interno, aiutando a prevenire la corrosione e assicurando che il liquido refrigerante abbia un adeguato punto di ebollizione.

Una prova di pressione, una prova del termostato, una prova della ventola di raffreddamento e un’ispezione visiva per la ricerca di perdite e corrosione dovrebbero essere effettuate ogni anno dal tuo meccanico di fiducia. I tubi flessibili e le cinghie di trasmissione devono essere controllati per verificare la presenza di incrinature, rigonfiamenti o bordi sfilacciati. Il radiatore deve essere tenuto pulito periodicamente utilizzando un tubo da giardino e una spazzola morbida per rimuovere con attenzione insetti, sporcizia e detriti.

Pneumatici

I pneumatici hanno bisogno di cure speciali, e non solo quando climi sono particolarmente freddi o caldi. Proprio in questo secondo caso, però, è bene rammentare come le alte temperature li possano stressare ulteriormente.

Per massimizzare la durata e la sicurezza dei pneumatici, controllare mensilmente lo stato e la pressione di gonfiaggio e far ruotare i pneumatici sulla base delle indicazioni dell’officina. Ricorda anche che il calore farà aumentare la pressione all’interno di un pneumatico, e che quindi è importante controllare la pressione quando i pneumatici sono freddi.

Considerato che ci vuole pochissimo tempo e denaro per assicurarsi che la tua auto funzioni correttamente, almeno in questi tre componenti, meglio non sottovalutare la loro importanza!

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi