Cadillac ATS: da oggi anche ricarica wireless per lo smartphone

Cadillac è da sempre sinonimo di qualità e lusso e con l’arrivo delle nuovo tecnologie la casa ha deciso di adeguarsi ai tempi e farsi portatrice di un’innovazione nel campo delle auto.

L’innovazione che verrà portata da Cadillac nel 2015 grazie alla nuova Cadillac ATS 2015 è il sistema Powermat che, per chi non lo sapesse, altri non è che un caricabatterie wireless integrato nella parte bassa della console centrale, appena sotto i comandi per il climatizzatore, che permetterà di ricarica il vostro smartphone senza bisogno di alcun cavo.

Nulla di inedito quello che viene presentato a bordo della nuova ATS da parte di Cadillac, tuttavia sulle auto questa era una tecnologia ancora pressappoco conosciuta e Cadillac ha deciso di sdoganarla dal momento che con ogni probabilità verrà seguita a ruota da molti altri produttori di automobili che si adatteranno alle esigenze del mercato.

Per Cadillac, l’accessorio concederà maggiore libertà all’utente che non dovrà più trafficare con fili e prese di energia per ricaricare il proprio smartphone, come non mai assetato di batteria. Infatti non sarà necessario più alcun cavo da collegare all’auto, basterà semplicemente adagiare il proprio smartphone nell’apposito vano presente sotto la console centrale, perché questo cominci a ricaricarsi immediatamente.

Per sfruttare la tecnologia Powermat di Cadillac basterà inserire lo smartphone nell’apposito vano per far si che cominci a ricaricarsi in maniera automatica.
Ovviamente il sistema funzionerà soltanto con i telefoni compatibili alla tecnologia di ricarica via Wireless, come i più recenti Nokia appena usciti in commercio.

La decisione di Cadillac del Powermat a bordo della nuova ATS dovrebbe portare la casa nei favori degli utenti USA che secondo un recente studio condotto da IHS sono soliti caricare lo smartphone tramite la corrente dell’auto. Ben il 70% infatti afferma di ricaricarlo almeno una volta al giorno mentre il 30% del campione analuizzato anche più di una volta nell’arco di 24 ore.

Non mancano dubbi sulla sicurezza nell’essere esposti a tutte queste radiazioni nocive, soprattutto in ambito così ristretto come può essere l’abitacolo di un’automobile.
La Cadillac ATS 2015 vedrà la luce il prossimo anno con un prezzo di partenza che si attesta intorno ai 40.000 euro.

E voi? Cosa ne pensate? La comprereste?

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi