Come sollevare l’auto in modo corretto

Operare con un’auto sollevata è particolarmente pericoloso, tanto che regole fondamentali di sicurezza dovrebbero indurti a ricordare che il macchinario potrebbe cadere su di te e che, dunque, non dovresti mai passare sotto un veicolo che non è elevato correttamente. Se il veicolo è sollevato correttamente allora non dovrebbe esserci alcun problema, ma se invece l’elevazione non è avvenuta seguendo le basilari norme di tutela, corri serissimi rischi.

In particolar modo, i veicoli devono essere sollevati solo nei punti di sollevamento appropriati, ovvero in quelle posizioni sul veicolo in cui si posiziona adeguatamente il martinetto per sollevare il veicolo e dove sono posizionati i cricchetti per tenere il veicolo in alto. I punti di sollevamento sono posizionati in maniera diversa su ogni veicolo. Il manuale d’uso tuttavia ti specificherà dove si trovano i punti di sollevamento per il tuo veicolo, senza errori.

Se intendi sottovalutare questo aspetto… ricorda che ci i sono almeno un paio di eventi disastrosi che possono accadere durante un tentativo di sollevare un veicolo senza utilizzare gli appositi punti di sollevamento. In primo luogo, il peso dell’auto può esercitare una rote pressione verso il basso e, dunque, il martinetto può danneggiare la carrozzeria del veicolo. Peggio ancora, il martinetto potrebbe ribaltarsi o scivolare mentre una persona si trova sotto il veicolo, con conseguenze che puoi ben immaginare.

In linea di massima, rammenta che qualsiasi veicolo con telaio può essere sollevato dal telaio stesso, ponendo il martinetto sotto la traversa di sospensione. Quando si solleva la parte posteriore il martinetto è posto sotto l’asse se ha un asse solido. Se non ha un asse solido, allora dovrebbe essere sollevato dai punti di sollevamento consigliati nel manuale d’uso del produttore.

Ricorda anche che i veicoli devono essere sempre poggiati su un terreno pianeggiante e stabile. Se il terreno non è pianeggiante, la macchina potrebbe rotolare e rovesciare il cric!

Segnaliamo anche che in commercio ci sono diversi tipi di martinetti e supporti per martinetti. Un martinetto viene utilizzato per sollevare il veicolo, ad esempio, sia mediante pompaggio idraulico o manovre manuali. Un cavalletto a martinetto è usato per mantenere il veicolo rialzato ed ha una solida base quadrata: si tratta del tipo di martinetto che le persone conoscono meglio, poiché è generalmente quello incluso nel kit della ruota di scorta. Bisogna però usarlo solo per cambiare la ruota di scorta, perché non è affatto sufficiente per mantenere un veicolo in posizione elevata quando si lavora sotto di esso!

Dunque, se volete effettuare delle riparazioni sotto il veicolo NON usate la strumentazione sufficiente a cambiare la ruota, ma acquistatene una specifica: ne va della vostra salvaguardia!

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi