In cosa consiste il risarcimento in forma specifica?

risarcimento in forma specifica

Assicurazione auto e risarcimento in forma specifica

Non di rado, e soprattutto in fase di stipulazione Rca, avrete sentito parlare del risarcimento in forma specifica e di tutti i vantaggi in esso riscontrabili.

Ovviamente, quella appena menzionata è solo una possibilità e l’automobilista può scegliere di accettare o meno l’opzione in base alle sue esigenze e ai requisiti desiderati per la propria assicurazione.

Per chi non lo sapesse, il risarcimento in forma specifica entra in gioco quando, in caso di danno conseguente a un incidente, l’utente accetta di portare la sua vettura da un carrozziere ben preciso (e predefinito in fase di contratto). Tale e summenzionato carrozziere, convenzionato con la compagnia assicurativa, provvederà a riparare il danno in tempi più snelli e veloci. Dal canto suo, l’assicurazione non dovrà consegnare all’automobilista l’assegno con l’importo stabilito per la riparazione del danno e, gestendo direttamente il pagamento del carrozziere, impedirà frodi e imbrogli a sue spese.

Oltre a ciò, per coloro che nel contratto inseriscono il risarcimento in forma specifica, alcuni gruppi assicurativi concedono uno sconto anche sulla polizza.

risarcimento in forma specifica

Le nuove proposte del Governo in merito al risarcimento in forma specifica delle assicurazioni auto

Tra le ultime iniziative di cui si sta occupando il Governo, sta facendo molto parlare di sé la possibilità che il risarcimento in forma specifica diventi obbligatorio per chi stipula un’assicurazione auto.

A tal proposito, i carrozzieri si sono detti contrari alla misura e hanno annunciato di manifestare a Roma il 29 gennaio.

Del resto, il risarcimento in forma specifica, che vieta al conducente di portare l’auto da un carrozziere di sua scelta, divenendo obbligatorio, porrebbe in una condizione di forte svantaggio tutte quelle officine non convenzionate e, perciò, escluse dalla riparazione del danno occorso.

risarcimento in forma specifica

Obbligatorio o facoltativo, il risarcimento in forma specifica è davvero conveniente?

Se si parla di tempi e procedure, il risarcimento in forma specifica è senz’altro conveniente.

La stessa assicurazione, infatti, si occupa della scelta dell’officina, snellendo fortemente i tempi di attesa.

In questo modo, il danno viene risolto velocemente e l’assicurato risolve al più presto l’incombenza occorsa.

Di contro, egli non può però decidere quale officina riparerà la sua vettura e, di conseguenza, non può disporre di un carrozziere di sua stretta fiducia.

 

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *