Diamo uno sguardo alla nuova Mini Cooper SD, la diesel di casa Mini.

A partire da questa estate, per la precisione dal mese di Luglio, la gamma Mini si amplierà ancor di più con l’introduzione della nuova Mini Cooper SD con motore diesel e la Mini Cooper One First a benzina.

La prima in arrivo nella nuova gamma Mini sarà la Mini Cooper SD Diesel con motore da 170 cv. Il propulsore da 2 litri infatti è il più potente mai montato su una Mini e già dai 1.500 giri esprime tutta la sua potenza, assieme al turbocompressore con geometria variabile, la tecnologia Mini TwinPower garantisce un uso relativamente moderato di carburante, richiedento 4 litri per percorrere 100 km.
Ma guai a pensare che questa Mini non sia sportiva! Alla faccia dei bassi consumi e delle basse emissioni di CO2 (solo 110 g/km – ndr.) questa scattante Mini Cooper SD accelera 0 – 100 km/h in 7,3 secondi. Che scendono a 7,2 se si sceglie la trasmissione automatica Steptronic a sei velocità.

Per quanto riguardo invece la nuova Mini One First con motorizzazione a benzina, il divertimento al volante si lega bene all’efficienza dell’auto che garantisce ottimi consumi.
Il motore 3 cilindri a benzina con turbocompressore e tecnologia Mini TwinPower, grazie all’iniezione diretta della benzina ed al controllo variabile dell’albero a camme sui lati dell’aspirazione, garantisce una potenza di 75 cv che escono dal motore di 1200 cmc.
La coppia massima si ha già dai 1.400 giri e si raggiungono i 100 km orari in 12,8 secondi.
5 i litri necessari per percorrere 100 km con emissioni di CO2 di 117 g/km.

Ancora un’incognita il prezzo che comunque sarà altamente variabile in base agli allestimenti che verranno scelti dal compratore in concessionaria, tuttavia non saranno troppo bassi come ci ha abituati ormai da molti anni a questa parte la casa inglese.
D’altronde fin dal suo esordio, acquistare una Mini significa molto più che acquistare una semplice auto, ma diventare padroni di un pezzo di storia inglese che nel corso degli anni si è affermato come uno status-symbol di molti giovani in tutto il mondo. Un brand che detta il trend delle due volumi ormai da mezzo secolo e che continua a rinnovarsi anno dopo anno senza però mai perdere l’originale idea che sta alla base di questa piccola compatta dalle grandi emozioni.

E voi? La comprerete?

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *