Ecoincentivi 2013

ecoincentivi-auto1-300x159

Gli ecoincentivi 2013 avranno il via ufficiale a partire dal 14 marzo, quindi diventa operativa la misura per gli sconti sulle auto ecologiche. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto attuativo del Ministro dello Sviluppo Economico, la normativa diventa effettiva.
Stiamo parlando degli ecoincentivi 2013, ideati per tutte le persone interessate all’acquisto di veicolo ecologico a basse emissioni complessive. Dal 14 marzo sarà quindi possibile per tutti i rivenditori, iniziare a prenotare i contributi pari a 120 milioni di euro per il periodo 2013-2015, facendo richiesta attraverso la piattaforma: www.bec.muse.gov.it.

Ecoincentivi 2013: provvedimento approvato e pronto a partire

Il provvedimento dedicato agli ecoincentivi 2013, con finalità ambientali e a carattere sperimentare risulta disponibile sia per l’acquisto di veicoli business e a uso pubblico. Gli ecoincentivi 2013 si identificano in un contributo che varia in base alla tipologia di veicolo acquistato e all’anno di acquisto.
Le persone che acquistano in Italia, anche in locazione finanziaria un veicolo nuovo di fabbrica a basse emissioni complessive, avranno un contributo del 20% sul prezzo di acquisto fino a un massimo di 5.000 euro. Mentre per i veicoli a basse emissioni, che producono emissioni CO2 non superiore a 50g/km il massimo sarà di 400 euro.
Per ottenere gli ecoincentivi 2014 in questione, sarà necessario seguir e una procedura specifica. Per esempio per accedere alle funzioni offerte ai casi in cui è prevista la rottamazione è necessario che venga rottamato un veicolo appartenente alla stessa tipologia di quello acquistato.
Le immatricolazioni per gli ecoincentivi saranno disponibili a partire dal 14 marzo 2013, mentre dal 20 febbraio 2013, tutti i rivenditori potranno richieste di registrarsi per ricevere gli ecoincentivi 2013 da offrire alla clientela.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *