Intesa IVASS – Antitrust per la tutela dei consumatori nel mercato assicurativo

agcom ivassIVASS e AGCM, nelle figure del presidente Salvatore Rossi (IVASS) e Giovanni Pitruzzella (AGCM), hanno siglato un Protocollo d’Intesa in materia di tutela dei consumatori nel mercato assicurativo che va a integrare il precedente Protocollo generale di intesa del 2 agosto 2013 sulla cooperazione Antitrust – IVASS, e implica un coordinamento rafforzato tra le due Autorità volto – si legge in una nota congiunta – a garantire una efficace tutela dei consumatori nei rapporti con le imprese di assicurazione e con gli intermediari assicurativi anche mediante lo scambio di informazioni e dati acquisiti nell’esercizio delle rispettive funzioni, sempre nel rispetto dei principi di autonomia e indipendenza.

Stando al contenuto dell’accordo, il Protocollo intenderebbe favorire lo sviluppo della collaborazione tra le due istituzioni attraverso il coordinamento degli interventi istituzionali sui settori di comune interesse e la segnalazione dell’Antitrust all’IVASS di casi in cui, nell’ambito di procedimenti di propria competenza, emergano ipotesi di violazioni da parte degli operatori delle norme alla cui applicazione è preposto l’IVASS.

Tra le altre forme di cooperazione, ricordiamo la segnalazione dell’IVASS all’Antitrust di casi in cui, nell’ambito di procedimenti di competenza dell’Istituto, emergano ipotesi di pratiche commerciali scorrette relative al settore assicurativo, e ancora la costituzione di un gruppo di lavoro permanente sull’attuazione del Protocollo al fine di promuovere il confronto su tematiche di comune interesse in materia di tutela dei consumatori.

Evidenziamo ancora come tra le modalità di collaborazione figurino lo scambio reciproco di documenti ed informazioni sui procedimenti avviati da ciascuna Autorità e la richiesta di parere di Antitrust ad IVASS ai fini dell’adozione di provvedimenti nei casi di pratiche commerciali scorrette.

Nella nota si legge altresì che entro un anno dalla data di sottoscrizione del Protocollo, le autorità avvieranno un processo di revisione del documento, ferma la possibilità di concordare anche prima eventuali integrazioni e modifiche che dovessero rendersi necessarie.

Potete ottenere maggiori informazioni in merito, e la consultazione del documento nella sua interessa, sui siti internet ivass.it e agcm.it.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *