Quali sono le restrizioni per i neopatentati

restrizioni per i neopatentati

Bravo, hai preso la patente, ma ora attento alle restrizioni per i neopatentati

Come ben saprete, la legge italiana impone regole ben precise e determinate restrizioni per i neopatentati, siano essi alla guida di motocicli o di automobili.

In particolare, per tre anni dal giorno in cui il “giovane” automobilista ha conseguito l’abilitazione alla guida (parliamo oggi di coloro che hanno preso la patente B), non è possibile superare il limite di 100 km orari sui percorsi autostradali né di 90 km orari su quelle che sono invece le tratte extraurbane principali.

restrizioni per i neopatentati

Altre importantissime restrizioni per i neopatentati

Inoltre, rientra tra le restrizioni per i neopatentati la scelta del mezzo che l’automobilista può guidare. Per la precisione, infatti, chi non ha almeno un anno di esperienza alla guida, non può guidare automobili dalla potenza superiore a 55 kW per tonnellata (ci riferiamo, ovviamente, alla tara), che diventano 70 per quanto concerne i veicoli M1.

Come vedete, dunque, le restrizioni per i neopatentati esistono e sono molto importanti. Sia per quanto riguarda la sicurezza (chi guida da poco ha probabilmente un controllo differente dell’auto rispetto a chi porta la macchina da molto tempo) sia per quanto concerne le sanzioni, la legge parla chiaro: un neopatentato che disobbedisce alle norme incorre in multe salate e, oltre a ciò, nella decurtazione raddoppiata dei punti della patente (ciò, ovviamente, non vale soltanto per i limiti di velocità e per la potenza della vettura, ma anche per altre e numerose tipologie di infrazione).

restrizioni per i neopatentati

Occhio a multe e punti: tutto ciò che c’è da sapere in merito alle restrizioni per i neopatentati

C’è molto da apprendere, dunque, in merito a quelle che sono le restrizioni per i neopatentati e le regole da tenere in considerazione qualora si sia da poco conseguito l’abilitazione alla guida.

Ad ogni modo, se avete ancora dubbi e perplessità, potete chiedere al vostro istruttore di guida. Vedrete che, con qualche piccola ma essenziale accortezza, eviterete rischi e multe molto salate!

 

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *