Recensione Mercedes Classe B a metano

Classe B a metano

Mercedes Classe B a metano

Dal momento del suo esordio, la splendida Classe B a metano non ha mai smesso di far parlare di sé. Soluzione ideale per tutti coloro che, alla garanzia e alla potenza di una Mercedes, desiderano abbinare buone possibilità di risparmio a breve/lungo termine, la vettura di cui parleremo oggi è davvero strepitosa.

E, del resto, la presenza a bordo del 200 Natural Gas Drive (500 km di autonomia) fa sì che gli automobilisti della Classe B a metano non debbano aver nulla (o quasi nulla) da invidiare ai possessori di automobili diesel o, ancor più, benzina.

Curiosi di conoscere qualche dettaglio in merito? Allora continuate a leggere quanto segue. Nei prossimi paragrafi, infatti, riporteremo alcune tra le caratteristiche più importanti della Classe B a metano e, più di ogni cosa, ci concentreremo sui consumi e sulle prestazioni di un’automobile davvero splendida. Date un’occhiata a quanto segue.

Classe B a metano

Le prestazioni vantate dalla Mercedes Classe B a metano

Parlando di potenza e prestazioni, la Mercedes Classe B a metano vanta 156 CV e una velocità massima di 200 km orari (scatto 0-100 in poco più di 9 secondi).

Come potete vedere, siamo in presenza di una vettura che, seppur a metano, non lascia insoddisfatto l’automobilista.

Favorevoli, poi, sono i dati relativi al serbatoio. Con l’adozione dell’Energy Space, infatti, capacità dello stesso, ma anche del bagagliaio, non risentono di nulla!

Classe B a metano

I consumi dichiarati dalla Mercedes Classe B a metano

Infine, passando a quelli che sono i consumi della Mercedes Classe B a metano, essi dovrebbero assestarsi intorno ai 4,2 kg ogni 100 km percorsi.

Buone, infine, anche le emissioni di CO2: 115 g/km.

Che dire, se siete alla ricerca di una nuova auto, desiderate risparmiare sui consumi e contribuire un po’ di meno alle emissioni di CO2 nell’ambiente, quella rappresentata dalla Classe B a metano potrebbe essere una valida soluzione. Recatevi in concessionaria, dunque, e chiedete maggiori informazioni in proposito.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi