Suzuki S-Cross il Suv di Suzuki che si trasforma in berlina pt.1

In Suzuki devono aver lavorato davvero molto per rendere il nuovo modello del loro SUV S-Cross adattabile anche alla città e allo stile frenetico che viviamo oggi.
Se in casa Kia sembrano esserci riusciti, come abbiamo già visto quì e in casa Porsche sembrano aver tentato qualcosa di simile, sebbene con una fascia di mercato ben diversa, l’esperimento in Suzuki sembra essere riuscito, ma con qualche riserva.

Il motore di questa nuova Suzuki è un 1.6cc DDiS, che garantisce una risposta pronta sin dai bassi regimi (1.200, 1.300 giri) e che procede bene senza strappi sia nel traffico urbano sia in autostrada.
Un pò ruvido appena messo in moto, non da alcun segno di fatica quando inizia la marcia ed è capace di spingere fin quasi ai 4.500 giri senza troppi problemi.
Se poi non si tirano le marce di questa nuova Suzuki S-Cross i consumi si attestano su un interessante 17-18 chilometri con un litro. Tenendo conto del lavoro fatto per contenere il peso dell’auto, sotto questo aspetto Suzuki è riuscita nella sua impresa!

Il cambio manuale a sei marce dona all’auto la giusta prontezza negli innesti, senza però dare problemi nella guida in città e lasciando l’auto abbastanza comoda e silenziosa. Il tutto viene coronato da un impianto frenante che si dimostra all’altezza delle aspettative, garantendo una pronta risposta delle pinze anche dopo che queste sono state sollecitate.
Le sospensioni un pò rigide per contenere il rollio in curva a tratti rinunciano un pò brusche, ma nel complesso perfettamente utilizzabili per un uso quotidiano, grazie anche agli ottimi sedili anteriori che fasciano benissimo la schiena e la zona lombare, limitando il fastidio provocato dalle sospensioni rigide.

Il motore un pò rumoroso e brusco si fa perdonare grazie ai consumi veramente ridotti e all’ottima risposta a tutti i regimi e le sedute alte unite ad un bagagliaio veramente grande (tenendo conto del fatto che l’auto misura soltanto 4,30 metri di lunghezza) rendono quest’auto davvero interessante per chi cerca un buon mix tra prestazioni e consumi e un’auto che permetta anche di viaggiare sia in autostrada sia in città senza dover scendere ad alcun tipo di compromesso.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *