Nuove tecnologie auto: cos’è eCall?

Tecnologie e sicurezza: che cos’è eCall e come funziona?

Sarà installato a partire dal 2015 su tutte le auto nuove e promette grande utilità soprattutto in caso di incidenti ed emergenze: ma che cos’è eCall esattamente? Come funziona e come può esserci d’aiuto? Quali dati trasmetterà durante la sua funzione e quanto può definirsi sicuro per il proprietario dell’auto?
Continuate a leggere quanto abbiamo da dirvi e scoprirete che cos’è eCall e perché la sua installazione può salvarvi letteralmente la vita!

Più tranquilli a bordo: che cos’è eCall

Negli ultimi giorni se ne sta parlando tantissimo e sempre di più sono i siti e le riviste che dedicano uno spazio approfondito a una delle più interessanti tecnologie auto che il futuro ci riserva.
A tal proposito, dunque, noi di CarsItalia provvederemo a spiegare dettagliatamente che cos’è eCall e come si comporta in caso di incidente.

Il nuovo dispositivo tecnologico, infatti, è in grado di chiamare automaticamente il 112 nel momento in cui si verifica un incidente stradale di particolare entità, riuscendo persino ad inviare quelli che sono i dati e le informazioni relative alla località in cui il sinistro si è verificato.

Che cos’è eCall e perché è obbligatorio installarlo a bordo

Protagonista di un progetto di legge per ora solo annunciato dalla Commissione Europea (a breve l’approvazione del Parlamento e degli Stati Membri), l’obbligo di installare eCall a bordo dovrebbe partire dall’anno 2015.

Presentando la proposta di legge, e spiegando cos’è eCall e come funziona, la Commissione Europea ha poi comunicato che tutti gli Stati dell’Unione dovranno organizzare infrastrutture capaci di captare le segnalazioni emesse dal dispositivo.

A proposito dei dati trasmessi, poi, la Commissione ha rassicura gli automobilisti preoccupati per la privacy: coloro che si chiedono dunque cos’è eCall e quali siano le sue caratteristiche peculiari devono dunque sapere che il dispositivo non è rintracciabile, né controllato se non sussistono le condizioni di emergenza sopra descritte!

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi