Blocco per l’app UberPop

uberpopCon disposizione da parte del Tribunale di Milano, l’app UberPop ha subito un blocco in tutta Italia. Trovi così uno stop la nota applicazione predisposta dalla società americana Uber per il noleggio di auto con conducente su tutto il territorio nazionale, con una decisione che è figlia – si legge nelle motivazioni – della “concorrenza sleale” e della “violazione della disciplina amministrativa che regola il settore taxi”.

Il funzionamento di UberPop è piuttosto semplice: coloro i quali si vogliono proporre come autisti lo possono fare candidandosi sul sito, e inviando i documenti necessari per potersi mettere alla guida. Una volta che si è ottenuta l’approvazione, riceveranno uno smartphone con installata l’applicazione per poter interagire con i propri clienti. La magistratura milanese ha tuttavia disposto l’inibizione dell’app, che tramite il servizio di geolocalizzazione permette di prenotare il conducente disponibile più vicino.

Nel provvedimento si legge anche come sulla decisione non possa che aver pesato l’attuale Expo. Il previsto consistente numero di visitatori legato all’Esposizione Universale poteva infatti andare a significativo vantaggio di UberPop, e non solo dei tassisti.

Leggi anche: Uber, le auto non sono taxi abusivi

La decisione è stata accolta con grande soddisfazione da parte delle associazioni di categoria dei tassisti, che proprio nel corso del mese di aprile avevano presentato il ricorso ora accolto. Nell’ordinanza milanese si legge come l’effettivo vantaggio concorrenziale deriverebbe dalla possibilità – per gli autisti di UberPop – di applicare tariffe sensibilmente inferiori a quelle che invece vengono applicate nel servizio pubblico, con conseguente sviamento indebito di clientela.

Il Tribunale ha quindi deciso di rifiutare l’equiparazione dell’app e del servizio annesso a un qualsiasi servizio di car sharing, considerato che nel caso di UberPop l’autista non ha alcun interesse personale a raggiungere il luogo indicato dall’utente e, in assenza di alcuna richiesta, non darebbe dunque luogo a quello spostamento.

Insomma, UberPop per il momento è bloccata, e non è dato sapere cosa accadrà in futuro all’applicazione. E voi che ne pensate? Da che parte state?

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi