Che cosa fare in caso di patente scaduta

cosa fare in caso di patente di guida scaduta

Niente panico! Cosa fare in caso di patente scaduta

Che sia fissata a dieci, a cinque anni o anche a meno (tutto si basa sull’età anagrafica del conducente), la scadenza della patente di guida ha una data ben precisa.

Rinnovarla prima del termine, ovviamente, è un’operazione fondamentale se si desidera continuare a circolare a bordo di una vettura.

A tal proposito, riprendiamo oggi la questione relativa a cosa fare in caso di patente scaduta, la riassumiamo per voi e approfondiamo qualche dettaglio in merito (come ben saprete, il 2014 ha portato con sé alcuni importanti cambiamenti).

Ovviamente, la procedura di cui sopra andrebbe fatta prima che la validità del documento si esaurisca. Per praticità, però, definiremo la questione trattata come relativa a cosa fare in caso di patente scaduta (più corretto sarebbe dire: patente “in scadenza”).

cosa fare in caso di patente di guida scaduta

Ecco allora che cosa fare in caso di patente scaduta

Se vi state chiedendo cosa fare in caso di patente scaduta, quanto segue farà certamente al caso vostro. In maniera semplice e quanto più chiara possibile, infatti, vi spiegheremo i passaggi da effettuare perché la pratica sia svolta senza problemi.

La prima cosa da fare è effettuare su relativo c/c un versamento pari a 9 euro. Di tale versamento, conservate la ricevuta perché, insieme a una marca da bollo da 14,62 euro e a quanto altro ancora sarà necessario allegare, dovrete consegnarla al medico che, visitandovi, accerterà e confermerà la vostra idoneità alla guida.

A tal proposito, varie e numerose sono le strutture cui potrete rivolgervi per effettuare la suddetta visita medica. I costi, ovviamente, cambiano in base alla vostra scelta.

Al termine della visita medica, il medico consegnerà al paziente un documento provvisorio con cui egli potrà circolare nel tempo in cui non gli sarà ancora stata inviata la nuova patente.

Ma valutiamo qualche altra informazione (e novità) relativa a cosa fare in caso di patente scaduta.

cosa fare in caso di patente di guida scaduta

Le novità 2014: cosa fare in caso di patente scaduta

Come avrete probabilmente già sentito dire, con l’arrivo del 2014 sono state introdotte interessanti novità in merito a cosa fare in caso di patente scaduta.

Va infatti in pensione il bollino.
In merito a ciò, a seguito della visita, si provvederà con la comunicazione alla Motorizzazione Civile, da parte del medico e tramite il web, dei dati relativi al paziente. A questo punto, sarà la stessa Motorizzazione, nel giro di una settimana, ad inviare all’utente la sua nuova patente di guida.

A tal proposito, tra i costi della patente di guida, dovrebbe essere aggiunto il prezzo di 6,80 euro relativi alla posta assicurata.

Inoltre, e qui concludiamo, la futura scadenza dovrebbe essere fissata in concomitanza con il giorno e il mese in cui l’automobilista compie gli anni.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *