Come funziona il recupero dei punti della patente

recupero dei punti della patente

Il recupero dei punti della patente e il numero da chiamare per conoscere il saldo

Già in un precedente articolo (cliccate qui per esservi direttamente rimandati; saltate ai prossimi paragrafi per sapere come funzione il recupero dei punti della patente), abbiamo accennato alla patente a punti e, più precisamente, abbiamo chiarito qual è il numero da chiamare per conoscere il saldo residuo.

Difatti, come tutti voi certamente ben saprete, a una gran parte di infrazioni commesse corrisponde, oltre alla sanzione pecuniaria, anche la decurtazione di qualche punto, nella quantità prevista in base alla gravità di quanto accaduto.

A tal proposito, poiché all’esaurirsi del saldo consegue la revoca della patente (e la necessità di rifare l’esame), vi conviene essere bravi e rispettare le regole del Codice della Strada.

In vostro soccorso, comunque, viene il recupero dei punti della patente, reso possibile dalle disposizioni di cui parleremo tra poco. Continuate a leggere per saperne di più.

recupero dei punti della patente

Come si può provvedere al recupero dei punti della patente

Prima di indicarvi come provvedere al recupero dei punti della patente, vi ricordiamo che il numero da chiamare per conoscere il saldo residuo è l’848782782. Scrivevamo nel nostro precedente post: “Come leggiamo dal sito internet della Polizia di Stato, questo numero per i punti della patente può essere chiamato soltanto da fisso e costa come una chiamata urbana (secondo quelli che sono i prezzi previsti dal vostro gestore telefonico). Non si tratta, dunque, di un numero verde”.

Ma leggete di seguito per avere info sul recupero dei punti della patente.

recupero dei punti della patente

Il recupero dei punti della patente è possibile

Per quanto riguarda il recupero dei punti della patente, approfondiamo quanto già detto nel nostro vecchio articolo. Sul sito della Polizia di Stato, del resto, apprendiamo che se per due anni consecutivi l’automobilista non ha commesso infrazioni per cui è prevista la decurtazione di punti, egli recupera la totalità dei punti iniziali. Due punti di bonus, invece, vengono accreditati ogni volta che, per due anni di seguito, non vengono intaccati i 20 punti, fino a un massimo di 30 punti totali (un punto ogni anno fino a un massimo di tre per i neopatentati da meno di 3 anni).

E frequentando dei corsi, si può provvedere al recupero dei punti della patente (è previsto esame finale).

Tornando ai neopatentati, poi, vi ricordiamo quanto detto spesso in questo blog: per essi, la decurtazione dei punti in caso di infrazione… è doppia!

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi