Come controllare il livello dell’olio motore

olio motoreNonostante sia un’operazione molto semplice, il controllo del livello dell’olio motore è un intervento fin troppo trascurato. Ma cosa è l’olio motore? E perchè è importante controllare il suo livello? E come si effettua il suo controllo?

Cosa è l’olio motore

L’olio motore è una sostanza lubrificante che consente di percorrere senza alcun problemi migliaia di chilometri. Il suo scopo è proprio quello di lubrificare gli ingranaggi, evitando sfregamenti e danni anche seri al motore.

Perchè controllare l’olio motore

Proprio per i motivi di cui sopra, sarebbe bene controllare periodicamente – diciamo, almeno una volta al mese – il livello dell’olio motore, evitando che questo scenda al di sotto delle soglie minime consentite, ed evitando quindi che bisogna sottoporre l’auto a procedimenti di riparazione anche costosi.

L’operazione può essere effettuata mediamente una volta al mese, senza pertanto attendere il messaggio d’allarme più visibile, rappresentato dall’accensione dell’apposita spia sul cruscotto. Come ogni cosa, infatti, anche per quanto concerne il controllo dell’olio motore val bene la regola del “prevenire”, piuttosto che curare. Evitate pertanto di farvi sollecitare dalla vostra auto, e procedete a un periodico controllo del livello dell’olio motore in tempi non sospetti.

Come controllare il livello dell’olio motore

Il livello dell’olio motore può essere controllato in pochissimi istanti. La prima cosa da fare è parcheggiare l’auto in una posizione piana, in maniera tale che il serbatoio sia ben posizionato, e non soffra di pendii che potrebbero compromettere il riscontro dell’effettivo livello dell’olio.

Attendete quindi che il motore sia freddo (sufficiente aprire il cofano per qualche minuto) e prendete l’astina dell’olio (facilmente riconoscibile sotto cofano). Pulitela con della carta o uno straccio, e inseritela all’interno del vano dell’olio motore: toglietela fuori e verificate a quale livello è giunto il liquido presente all’interno del serbatoio.

Se è necessario integrare il livello dell’olio motore, effettuate l’operazione di rabbocco inserendo nuovo lubrificante.

Tenete comunque conto che ogni tanto è bene procedere al cambio dell’intero olio motore contenuto nel serbatoio. Dato che l’operazione è un pò più complessa, approfittate di questo intervento nelle ipotesi in cui la macchina abbia necessità di un intervento da parte di un meccanico qualificato per – ad esempio – il tagliando ordinario o straordinario.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *