Riparazioni auto, ecco come gestire le emergenze

Quando si effettuano delle riparazioni all’auto, è importantissimo cercare di comprendere come poter affrontare le emergenze. In un’emergenza, d’altronde, la preparazione e una risposta rapida possono salvare una vita o, comunque,  danni molto gravi alla persona o alle cose. Ad esempio, bene rammentare che anche se è relativamente raro, un incendio può verificarsi quando si lavora su veicoli a motore. Alcuni fluidi per veicoli sono infiammabili, e possono bruciare con il calore in eccesso o quando un filo elettrico difettoso crea una scintilla.

Pertanto, meglio tenere un estintore funzionante in un luogo accessibile: costa poco e ti salverà da gravissime ripercussioni, qualora sia il caso di utilizzarlo. Inoltre, è sempre bene avere un piano per una fuga di emergenza se un incendio dovesse diventare incontrollabile. Bene anche mantenere un numero di risposta alle emergenze affisso in modo chiaro nei locali dove operi con la tua auto, in modo che tutti possano vederlo.

Tenere a portata di mano un kit di pronto soccorso per lesioni minori, come tagli superficiali e graffi. Avere un luogo di riferimento per il lavaggio nelle vicinanze per qualsiasi contatto del liquido del veicolo con gli occhi e la bocca, o con la pelle se il fluido è acido.

Naturalmente, è anche opportuno gestire correttamente le sostanze chimiche pericolose, che possono includere benzina, olio, liquido di raffreddamento e altri fluidi per veicoli. Evitare il contatto con gli occhi e con la bocca. Alcuni fluidi per auto possono essere acidi, come quello della batteria. Se dovessi sentire del bruciore, sciacquati con abbondante acqua fredda per diversi minuti. Se brucia ancora, vai alla ricerca di cure mediche.

I materiali corretti per la pulizia includono stracci da negozio e olio secco. Quando si verifica una fuoriuscita, dunque, spargi abbastanza olio asciutto per assorbirla. Spazza poi via con una scopa e una paletta.

Infine, ricorda di evitare l’ingombro nel tuo spazio di lavoro, al fine di contenere il rischio di cadute. Conserva gli utensili in aree specifiche della casa e del garage, e ripuliscili quando hai finito.

 

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi