Vallelunga si conferma pista di grandi performance

vallelunga2017Nei mesi scorsi fu la Lamborghini Veneno a far salire l’adrenalina degli appassionati, con un test drive sul bagnato tra le curve di Vallelunga; nei giorni passati, invece, è stata la nuova Mercedes AMG GT R a scegliere il tracciato laziale come sede del suo emozionante giro in pista, corredato da un video che porta direttamente al centro dell’azione.

 

Gli appassionati di motori e velocità hanno ancora negli occhi (e nelle orecchie) il rombo della splendida Lamborghini Veneno, l’esclusivo modello sviluppato a Sant’Agata Bolognese per celebrare i primi cinquant’anni di attività della società fondata da Ferruccio Lamborghini: grazie a un video riproposto su tutti i social, infatti, si vedeva e sentiva questa hypercar sfrecciare sull’asfalto di Vallelunga, nonostante una copiosa pioggia.

Una clip emozionante

La clip, che durava poco meno di quattro minuti, fa ancora oggi venire i brividi: un grigio plumbeo fa da scenario alla supercar italiana, che domina la pista bagnata e riesce a sfrecciare in modo perfetto tra le curve e i rettilinei che caratterizzano l’impianto, sfidando e vincendo le pessime condizioni ambientali che ha reso scivoloso e infido l’asfalto della struttura che sorge alle porte di Roma.

timthumbNumeri da paura

Grazie alle abilità del pilota sono state dunque esaltate le caratteristiche di questa “belva”, che vanta numeri davvero da paura: motore aspirato da 740 CV e 6,5 litri V12, derivato direttamente dal propulsore montato sulla Lamborghini Aventador, a cui si aggiunge una trazione integrale permanente e un cambio ISR a 7 rapporti. Sempre sul versante numeri, poi, i più sostanziosi riguardano ovviamente le performance pure: la Lamborghini Veneno è capace di raggiungere una velocità massima di 355 chilometri orari e di scattare da zero a cento chilometri orari in appena 2,8 secondi.

Anche la Mercedes sceglie Vallelunga

È di questi giorni, invece, un altro video che punta sul binomio velocità e Vallelunga: questa volta, però, protagonista è una super sportiva tedesca, la Mercedes AMG GT R, che si esalta tra le curve laziali. La clip è stata pubblicata dalla stessa Casa della Stella e riprende l’esperienza a 360 gradi, facendo “accomodare” lo spettatore sul sedile passeggero della vettura, al fianco del pilota Gustavo Sandrucci, istruttore AMG Driving Academy Italia, chiamato a tirare fuori il meglio dalla nuova sportiva del marchio di Affalterbach.

La ricerca del feeling

Nel video, inoltre, lo stesso Sandrucci racconta in diretta tutto il proprio stupore e le sensazioni offerte dalla guida di questa splendida vettura in pista: anche per il pilota si tratta della prima esperienza al volante della Mercedes-AMG GT R e dei primi giri in pista, e anche nella presa diretta si nota che all’inizio rivela un po’ di necessaria calma nel prendere contatto con un’auto, alla ricerca della giusta confidenza.

Le caratteristiche della Mercedes Amg Gt R

Ma è servito poco a Sandrucci per riuscire nell’intento, lanciando poi la sportiva tedesca sull’impegnativo e veloce tracciato di Vallelunga e dando così sfogo alla potenza di 585 CV e 700 Nm di coppia che vengono sviluppati dal propulsore V8 biturbo da 4.0 litri di cui è dotata l’auto. Per quanto riguarda le cifre “statistiche”, per la punta di diamante della gamma AMG i tecnici Mercedes dichiarano una accelerazione da zero a cento in 3,5 secondi e una velocità massima di 319 chilometri orari, non del tutto raggiunta sulla pista romana.

Dal video alla realtà

C’è un’altra notizia importante che riguarda il tracciato della provincia di Roma: in autunno, infatti, si rinnova in collaborazione con Rse Italia l’appuntamento con le giornate dedicate ai piloti amatoriali, che possono acquistare dei pacchetti di giri in pista a Vallelunga per mettersi al volante di auto da sogno come Ferrari, Lamborghini e Porsche. Il calendario attualmente vede due date già inserite, ovvero il 28 ottobre e l’8 dicembre, occasione interessante perché cade in giorno festivo.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *