Vendite BMW ancora in crescita ad aprile

Stando a quanto comunicato con nota societaria, il gruppo automobilistico tedesco BMW ha annunciato di aver chiuso il mese di aprile 2017 con 192.494 auto immatricolate, in buon aumento del 7,4 per cento rispetto a quanto ottenuto nel corso dello stesso mese dell’anno precedente, e con il marchio Bmw in salita del 9,4 per cento su base annua, portando così la crescita cumulata del 1° quadrimestre a 779.736 auto immatricolate, in rialzo del +5,8 per cento anno su anno, di cui il 6,2 per cento anno su anno per quanto concerne il brand Bmw e il 3,6 per cento su base annua per quanto invece attiene Mini.

Con l’occasione della diramazione di tale nota societaria il management ha anche sottolineato che il costante aumento delle vendite è riconducibile principalmente alla forza di mercato della gamma dei modelli e che la domanda è particolarmente elevata per la X1, per la Serie 5 e per la Serie 7; inoltre, BMW comunicato con soddisfazione che cresce dell’80 per cento la domanda di vetture elettriche, che dovrebbe consentire di raggiungere il target del 2017 di 100 mila auto elettriche, ponendo la società come leader del settore.

Per quanto concerne invece un’analisi per spaccato geografico, le vendite sono cresciute in aprile del 32,8 per cento anno su anno in Asia (+39,2 per cento in Cina), portando così l’aumento nel quadrimestre al 14,4 per cento su base annua (+18,2 per cento in Cina); crescita più modesta in Europa (+0,8 per cento in aprile e +3,4 per cento nei quattro mesi) e calo del -9,6 per cento in America, con una contrazione del -12,2 per cento negli USA (-1,3 per cento e -2,8 per cento da inizio anno rispettivamente). In aumento del 6,7 per cento le vendite di moto in aprile, che portano al 5,9 per cento la crescita dei quattro mesi.

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *