Home News Come negoziare il prezzo di un’auto usata

Come negoziare il prezzo di un’auto usata

Come negoziare il prezzo di un’auto usata News  Per molte persone il pensiero di negoziare il prezzo di un’auto usata con un venditore di auto in concessionaria riempie di paura. Questo sentimento è in parte dovuto al fatto che la gente vede la negoziazione come un confronto, e preferirebbe non contrattare. Ma con un cambio di prospettiva e alcuni semplici consigli di negoziazione, si possono potenzialmente risparmiare migliaia di euro dal prezzo di partenza quando si acquista la prossima auto usata!

Ma da dove cominciare?

In primo luogo, dovrai determinare il valore di mercato di un veicolo prima di iniziare a negoziare. Questo importo dovrebbe fungere da spina dorsale della tua strategia e ti darà un punto di riferimento quando inizierai a ricevere le quotazioni dal concessionario. Trovare il prezzo di mercato non è difficile. Basta rivolgersi alle riviste del settore o ai siti internet, oltre che alle concessionarie concorrenti. In linea di massima il tuo obiettivo sarà quello di ottenere un prezzo inferiore

Successivamente, si consiglia di chiamare, inviare un’e-mail o altro contatto ad alcuni concessionari nelle vicinanze per ottenere una gamma di prezzi di riferimento. Chiedi al responsabile delle vendite su internet, e in questa discussione, assicurati che l’auto abbia tutti gli optional che desideri.

Quindi, quando sarai seduto davanti al venditore, tieni sempre a mente il prezzo finale di vendita ed evita di farti trascinare subito in trattative legate al finanziamento. È importante eludere questa distrazione, perché poi diventa difficile tenere traccia del prezzo dell’auto quando il venditore la presenta come pagamento mensile. Cerca invece di dire al venditore che parlerai del finanziamento più tardi e che per ora vuoi solo discutere il prezzo di acquisto dell’auto. Se quel prezzo non ti piace (ed è probabile che non ti piaccia) dovrai iniziare la trattativa.

Ma come si fa a chiedere un prezzo più basso?

Dopo che il venditore ha presentato il prezzo, potrai controbattere facendo riferimento alle ricerche che hai fatto sul valore di mercato del veicolo, e che hai una buona idea di quello che vale realmente l’auto.

Una risposta come questa ti permette di fare un paio di cose. In primo luogo, fa sapere al venditore che sei un acquirente informato. Il tuo obiettivo dovrà essere quello di giustificare il calo del prezzo, piuttosto che presentare un’offerta senza contesto. Secondo, il venditore sa che ci sono offerte da battere. Quindi c’è una buona probabilità che il venditore salti alla fascia bassa della struttura dei prezzi della concessionaria, pur di non lasciarsi superare dal competitor.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here